NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Normativa Comunitaria RoHS II 2011/65/UE


EcoLa Direttiva RoHS II è la normativa 2011/65/UE (chiamata comunemente RoHS dall'inglese: Restriction of Hazardous Substances Directive) adottata nel gennaio del 2001 (in Italia 30/03/2014). Obbligatoria dal 1° luglio 2006, impone restrizioni sull'uso di determinate sostanze pericolose (Piombo - Mercurio - Cadmio - Cromo esavalente - Bifenili polibromurati PBB - Etere di difenile polibromurato PBDE) nella costruzione di vari tipi di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Tutti i prodotti LogicaH&S sono conformi alla Direttiva RoHS. La direttiva RoHS è strettamente collegata con la direttiva sulla rottamazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche RAEE (dall'inglese WEEE - Waste Electrical and Electronic Equipment) 2011/65/UE che regola l'accumulazione, riciclaggio e recupero per le apparecchiature elettriche e fa parte di un'iniziativa di legge per risolvere il problema dell'enorme quantitativo di rifiuti generati dalle apparecchiature elettroniche obsolete. LogicaH&S è iscritta al registro "Registro Nazionale dei Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche" con il nr. IT08020000001936 ed al Consorzio Nazionale di Riciclo ECOPED.

Procedura di smaltimento


Weee(DIR. 2012/19/UE - RAEE)
II simbolo posto sul fondo dell'apparecchio indica la raccolta separata delle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Al termine della vita utile dell'apparecchio, non smaltirlo come rifiuto municipale solido misto ma smaltirlo presso un centro di raccolta specifico situato nella vostra zona oppure riconsegnarlo al distributore all'atto dell'acquisto di un nuovo apparecchio dello stesso tipo ed adibito alle stesse funzioni. Questa procedura di raccolta separata delle apparecchiature elettriche ed elettroniche viene effettuata in visione di una politica ambientale comunitaria con obiettivi di salvaguardia, tutela e miglioramento della qualità dell'ambiente e per evitare effetti potenziali sulla salute umana dovuti alla presenza di sostanze pericolose in queste apparecchiature o ad un uso improprio delle stesse o di parti di esse.
Attenzione! Uno smaltimento non corretto di apparecchiature elettriche ed elettroniche potrebbe comportare sanzioni.

FaLang translation system by Faboba